ultime news

s

Milano Design Week 2017: Materials Village

La mostra-evento “New Materials for a Smart City”, curata da Material ConneXion Italia con il Patrocinio del Comune di Milano, si terrà dal 3 al 9 aprile 2017.

Offrirà ai visitatori della Design Week milanese una panoramica sulle frontiere dell’innovazione materiale per la creazione della città intelligente. Suddivisa in aree tematiche, presenterà tecnologie e materiali utili a migliorare il funzionamento della città e la vita dei suoi abitanti: dai materiali edili “intelligenti” e sostenibili alle soluzioni per il comfort ambientale cittadino e domestico o per lo scambio di informazioni e dati in ambito urbano.

Il format di Materials Village, già sperimentato con successo, è strutturato in “casette” e “view-box” di varie dimensioni e tipologie, ciascuna dedicata a un progetto collegato al mondo dei materiali e dei processi produttivi. I campi di applicazione sono vari: tessile, architettura, interior, arredo, finiture decorative, pitture e colori. Infine, a fare da fil-rouge il tema che Superstudio ha scelto per quest’anno – “Time to Color” – con l’obiettivo di “dipingere” di nuovo gli ambienti e di invitare gli espositori a pensare allestimenti e presentazioni in cui il colore sia parte integrante del linguaggio espositivo.

 

 A2A Smart City parteciperà con uno spazio focus dedicato allo smartlamppost, sotto l’egida del progetto Sharing Cities.

 

IL LAMPIONE INTELLIGENTE
Per il progetto #sharingcities, siamo partiti dalla necessità di ottimizzare, sia in ambito ambientale che smart , 300 lampioni nell’area del progetto, e abbiamo esposto e condiviso con il Comune di Milano e gli altri partner, una visione innovativa legata alle tecnologie IoT.
Questa iniziativa porterà al revamping dei singoli lampioni in lampioni intelligenti, e realizzerà una rete di illuminazione pubblica smart che abiliterà servizi aggiuntivi a quelli standard.

 

IL PROGETTO SHARING CITIES

Nel prossimo quadriennio Milano, Londra e Lisbona collaboreranno per realizzare tre distretti smart city a emissioni zero. Il consorzio formato dalle tre città si è infatti aggiudicato il bando europeo “Soluzioni per città e comunità intelligenti che integrano i settori dell’energia, trasporti e ICT attraverso progetti pilota”, inserito all’interno del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020. Il progetto #SharingCities coinvolge le città faro Londra (capofila del progetto), Milano e Lisbona e tre città follower (Bordeaux, Burgas e Varsavia) e si propone di adottare un approccio innovativo per rispondere ad alcune delle principali sfide ambientali che attendono le nostre città: come abbattere le emissioni inquinanti di edifici e mezzi di trasporto, migliorando la qualità dell’aria, e come rendere le nostre città più vivibili.

VAI AL SITO DELLA MOSTRA

 

IL PROGETTO